Monday, February 26, 2007

Green Bombers - Turbodiesel 1-0

Avete presente il derby d'andata? Dimenticatelo pure. Quella di ieri è stata un'altra partita, dove fortunatamente la costante è stata il risultato favorevole per i nostri colori. Davide Solbiati non c'è, Godano aveva paura di non essere abbastanza diplomatico, e così tocca al vostro "amato" presidente occuparsi della cronaca del match questa settimana. Partirei da due dichiarazioni che ritengo molto adatte come preambolo. La prima è mia, alla fine del primo tempo: "Ragazzi, questa partita si deciderà con una zampata vincente, e siccome gli uomini per trovarla li abbiamo noi, vinceremo noi". La seconda del nostro libero Andrea Oliva alla fine dell'incontro: "A differenza della scorsa volta non ho mai avuto paura che i TD pareggiassero".
Ho scelto queste due frasi (al di là di volermela tirare perchè ho imbroccato il pronostico) perchè la "zampata" di bomber Godano e una difesa talmente autoritaria da far sembrare assurdo il conteggio dei goal al passivo, sono stati i punti chiave di questa partita.
Rusconi ha schierato la squadra con un 5-3-2 molto difensivo non solo per la caratteristica assoluta di questo tipo di modulo ma anche perchè il centrocampo a 3 vedeva ben due elementi, Fabrizio e Alegalli, più impegnati a fare gli interdittori e il solo Franco libero di svariare, inventare, concludere. Se a questo aggiungiamo la difficoltà con cui, per larghi tratti della partita, i due laterali difensivi hanno potuto diventare laterali di centrocampo e contribuire all'impostazione della manovra, allora ecco spiegato a parer mio l'aspetto del derby. Non c' è stato dunque il dominio biancoverde dell'andata nella prima frazione. Tiri quasi nulli e una sola grandissima occasione di Franco che qualche tifosa vede addirittura concretizzarsi. Bravo nell'occasione il nostro fantasista a mettere fuori tempo il difensore, peccato per l'imprecisione nel concludere. Nel secondo tempo non c'è mai stata invece la rabbiosa reazione dei TD a ricerca del pareggio. Se ci hanno provato, la nostra difesa non ha certo traballato. Più conclusioni degli avversari ma molta, moltissima imprecisione. Nel primo tempo, quando hanno centrato lo specchio, hanno trovato sulla loro strada Davide (II) che ha così nobilitato il proprio debutto fra i pali; un debutto affrontato con grande sicurezza. Ho già detto di come il reparto difensivo, ottimamente guidato da Ola, non solo non ha subito goal ma ha anche iniziato con buona lucidità la maggior parte delle azioni. Quelle azioni che si sono poi "perse" a centrocampo. Il mister Rusconi sicuramente dovrà lavorare sugli automatismi necessari perchè la fluidità di manovra riesca a proseguire nella fascia mediana.
Concludo con un plauso a tutti per una buona prestazione. Se chi si aspettava una goleada (di cui sinceramente non vedevo i presupposti) è rimasto deluso forse dovrebbe considerare di più la prova autoritaria del nostro undici, la concretezza nello sfruttare l'azione buona, la fermezza nell'impedire ai TD di "crederci". Sono aspetti che, proiettati nel contesto del campionato, possono crare più ottimismo di un 4-0 in un derby. Complimenti a Cicciogoal, in versione Cobra, che ha scelto il giorno giusto per sbloccarsi. Alegalli, Loi, Gallo, Cacciapaglia, Ottoboni, Riva e Ola (ovviamente) tutti in versione "muro".
Storicamente i GB hanno sempre costruito le loro migliori prestazioni sulla difesa. Una difesa sicura che rendesse sufficiente anche un solo guizzo degli attaccanti in 60 minuti...insomma, quello che abbiamo visto ieri...e speriamo di rivedere altre volte.

2 Comments:

At 11:51 AM , Blogger Shazam! said...

Prova

[html]http://www.youtube.com/watch?v=gMm0P35BQxg[/html]

 
At 11:52 AM , Blogger Shazam! said...

Prova

 

Post a Comment

Subscribe to Post Comments [Atom]

<< Home