Monday, February 12, 2007

Grazie GB!

Rinnovo ancora una volta i complimenti a tutta la squadra - come ho fatto ieri dopo la partita: tenere testa per 45/50 minuti allo Stomp è stata comunque una prova d'orgoglio e ha dimostrato che i GB possono giocarsela con tutte le squadre del torneo. Come ha ben sintetizzato Davide nella sua cronaca dell'incontro, il problema dei biancoverdi rimane circoscritto alle troppe assenze nelle ultime due partite. Giocare il pomeriggio per noi non si è rivelato un grande affare, visto che sono mancati sempre 5-6 elementi di spicco. E' inutile lamentarsi, ma in certi ruoli non abbiamo ricambi, nonostante tutti abbiano fatto finora (lascio stare la partita disastrosa con la Compass) il loro dovere e anche di più. Ieri, i ragazzi dello Stomp erano in 18 in panca (con due infortunati), noi eravamo solo in 14 con il prode Lorenzo che si è aggiunto all'ultimo istante. In quelle condizioni era davvero difficile fare qualcosa di più. Come ha ammesso il buon Pino (team manager dello Stomp) siamo stati molto bravi a difendere e li abbiamo messi in seria difficoltà. Il problema è che quando sei martellato per 30 minuti senza respiro, prima o poi il gol arriva: così è stato. La nostra speranza è che Sergio, Emanuele, Alfredo, Gianluca, Rocco, Giacomo, Denis, Alberto e Marco Z. possano tornare quanto prima a disposizione. Con la rosa al completo siamo un'altra squadra, abbiamo diverse soluzioni e possiamo giocarcela con tutti. Questo non vuole sminuire il lavoro egregio svolto fin qui da tutti i ragazzi della rosa. Il mio pensiero va al capitano Ciccio Godano che ieri si è sacrificato per tutta la partita sulla linea mediana del campo, a Omar Ottoboni che ha giocato tutta la partita in attacco pressando come un pazzo sui portatori di palla avversari, a Davide Solbiati che ha parato tutto quello che si poteva parare, ad Alessandro Galli e Marco Spiezia che hanno dato i polmoni per chiudere ogni varco, a Cristian Galluzzo e a Luca Cacciapaglia che ha spinto sulle fasce in modo incredibile, a Fabrizio Loi e a Gigi Riva che hanno respinto ogni attacco avversario, ad Andrea Oliva che ha guidato la difesa con la sua incredibile sapienza, a Fabio Gadda che ha lottato come un leone contro i giganti avversari e a Mauro Bonetti, Lorenzo Fuso e Marco Cucchi che hanno dato il loro fondamentale contributo quando sono stati chiamati in causa senza mai lamentarsi. Grazie a tutti voi, sono "orgoglioso" e onorato di essere il vostro mister.
Raffaello Rusconi

1 Comments:

At 4:28 AM , Blogger dirigenza said...

Per il terzo girone, cerchiamo di farci sentire: dobbiamo giocare sempre al mattino e più volte possibile a Castellanza!

 

Post a Comment

Subscribe to Post Comments [Atom]

<< Home